Maledetti vecchi. :D


Allora, in fila al supermercato, orario stronzo lo so, ma oggi va così. Davanti a me circa 12 persone, in 5 minuti (che sono un’enormità, specie se preferiresti essere davanti al tribunale dell’inquisizione piuttosto che lì in coda) faccio 2 passi avanti. Calcolo che per il mio turno ci vogliano circa 50 minuti. Una signora mi arriva a fianco da non so dove, mi guarda, io la guardo, e lei sorridente mi fa: “Posso passare? Ho solo questo”.
La stronza ha un un carrello con una decina di cagate, io ho una bottiglia d’acqua e una busta di insalata. Beh io dico che se hai la faccia tanto di merda da chiedermelo vedendo quello che ho, meriti di passare, quindi non dico nulla ma faccio il gesto di passare con la mano stile paggetto alla corte del Re Sole. 13 davanti a me.
In lontananza vedo una cassiera, ha la sicumera e la boria di chi sa di detenere io potere, sta sicuramente andando ad aprire una cassa. La seguo con gli occhi ma senza girare la testa, se altri se ne accorgono sono fottuto. Appena si avvicina alla sua cassa mi ci fiondo, purtroppo altri avevano fatto gli indifferenti e in qualche modo in due si presentano al traguardo davanti a me. Una signora con poca roba e dietro di lei un vecchio con dei sacchetti di frutta e verdura. “Roba easy”, penso. La signora però è un po’ stronza perché fa chiacchiericcio di circostanza con la cassiera, sono comunque ben messo e sopporto, dopo circa 4 minuti si leva dal cazzo. Ora tocca al vecchio, al primo sacchetto di verdura tutto ok, al secondo prima che la cassiera dica bhe, lui mi guarda, mi guarda con quegli occhi appannati e capisco che pensa: “Io sono anziano, ho fatto la guerra, ho una pensione di merda, tu sei giovane e non hai mai fatto un cazzo e mo te la faccio pagare, oh cazzo se te la faccio pagare stronzetto”. La cassiera dice: “Mancano i prezzi” – “oh no che sbadato (hai visto coglioncello? Comando io ora), vado a metterli”. Con una velocità che sembra quella di una persona che cammina piano però al rallentatore, se ne va. Nel frattempo la fila in cui stavo si è smossa e ormai avrei fatto meglio a restare lì. Il vecchio di merda ritorna dopo boh, 10 minuti tutto bello soddisfatto: “Mi scusi tanto” dice alla cassiera, che risponde sorridente “Di nulla”. Certo, sai cosa gliene sbatte alla cassiera se tu hai impiegato 10 minuti a pesare 4 foglie di insalata merdosa, io invece sono avvilito e sconfitto.
Maledetti vecchi.

Annunci

One thought on “Maledetti vecchi. :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...