Everybody hurts.

A volte capitano cose che vedi arrivare da lontano, le senti, e sai che presto o tardi arriverà quel momento. Credi di essere forte, credi di essere preparato, e invece quando arriva fa comunque un male cane. "Che vuoi che sia.." ti ripeti, but still. It hurts.

Annunci

Cumuli.

Moto da cross  tu eri capace e io no zundapp su in due io e te cercando la tettona barona che non c’era mai (seeeeeeeee). Tosti da Dio convinti che il futuro era nostro a casa mia, io e te a ridere del porno di mio papa’ che “pirle” noi due. Poi col tempo forse … Leggi tutto Cumuli.

Stavo pensando a te

Vedi mi sentivo strano sai perché Stavo pensando a te Stavo pensando che Che figata andare al mare quando gli altri lavorano Che figata fumare in spiaggia con i draghi che volano Che figata non avere orari né doveri o pensieri Che figata tornare tardi con nessuno che chiede "dov'eri?" Che figata quando a casa … Leggi tutto Stavo pensando a te

Sono in treno.

Sono in treno. Guardavo fuori dal finestrino, e ripensavo a quella manciata di ore che abbiamo passato insieme. In questi giorni ci ho pensato altre volte, ma - diciamo - ero più concentrato sul domandarmi il tipo di impressione che potrei averti fatto, ad interrogarmi su quello che mi hai detto in questi mesi e … Leggi tutto Sono in treno.

Qualcosa Scompare.

Mesi trascorsi di un'età passata non riesco più a divertirmi cosa sta succedendo? L'unica certezza resta la precarietà io non cerco più nessuno ho già trovato troppa gente ma sono rimasti in pochi attorno a me resta, per favore, non andare via anche tu È tutto quello che ho, è tutto, è niente l'unica certezza … Leggi tutto Qualcosa Scompare.

Soli.

Ti stai sentendo meglio O per te è ancora lo stesso? Sarà più facile per te, ora che hai qualcuno da incolpare? Dicevi un amore, una vita Quando c'è un solo bisogno nella notte Un amore, dobbiamo condividerlo Ti lascerei, baby, se a te non importasse Ti ho delusa? O ti ho lasciato l'amaro in … Leggi tutto Soli.

Della mia crescita musicale dall’adolescenza sino ad oggi e di altri drammi esistenziali. Parte 1.

Sapevo che sarebbe successo. Era nell'aria da un po', e stasera rientrando a casa c'era Venere che splendeva sopra il boulevard e così ho colto l'ispirazione. Quindi ringraziando la Stella del Vespro, ho deciso di riprendere in mano il racconto della mia storia e di sistemarlo, correggerlo, andare più a fondo. Quindi se volete, seguitemi: Della … Leggi tutto Della mia crescita musicale dall’adolescenza sino ad oggi e di altri drammi esistenziali. Parte 1.

AiutateVI.

Questa immagine l'ho vista stamattina.   A primo impatto mi è piaciuta. È forte. Lancia il messaggio di accettarsi e volersi bene nonostante tutto, senza fare quella discriminazione al contrario della serie "le ossa ai cani". La salvo per condividerla su Facebook. Peró poi mi subentra una vocina che mi fa riflettere. Che mi dice, … Leggi tutto AiutateVI.

Monosillabi

Relativo al post di ieri. Ultimamente fra le cose che mi rattristano c'è il cambiamento di una persona davvero importante per me. Eravamo molto legati, parlavamo di tutto, dei suoi problemi, dei miei casini, mi sono sempre aperto e fidato. E' da qualche giorno che mi risponde a monosillabi, come se non le importasse più … Leggi tutto Monosillabi

Due cosette.

Buongiorno. Dopo la lunga pausa di riflessione estiva, dove ho ripreso in mano la mia vita, sono deciso a continuare col blog. Durante questi ultimi mesi ho scritto diverse riflessioni che vi proporrò qui. Nel frattempo, ho dato una rinfrescata alla grafica, mi date un parere? Cambiereste qualcosa o vi piace? Grazie, intanto.

Fuori dal tunnel, sul trenino dei ricordi.

Momenti amarcordi. Giusto un paio di giorni orsono uno dei miei contatti su Facebook ha condiviso Fuori dal Tunnel di Caparezza. Ora, non sono mai stato un grande fan dell'artista molfettese, ma mi ricordo bene questo brano. Quindi ascoltarlo mi ha riportato alla mente un paradosso particolare.   Si parla delle vacanze natalizie in bilico fra il 2003/2004, … Leggi tutto Fuori dal tunnel, sul trenino dei ricordi.

Cannella.

La sparizione Delle sagome dei camerieri Fuori dai ristoranti Non è avvenuta in una data precisa. Sono cose che misteriosamente accadono Come la comparsa dei biscotti Togo Al cioccolato. Tutto è cambiato. Prendete le chewing gum. Quando ero piccolo, il massimo Erano le chewing gum a palline dentro la boccia. Perché una cosa va detta: … Leggi tutto Cannella.

“Riprendiamoci il diritto di vivere la notte” cit.

Ciao! Stavo rileggendo per l'ennesima volta un libro donatomi circa venticinque anni fa da un mio professore delle medie. L'autore è Nanni Balestrini, il titolo "Gli Invisibili". Parla del movimento di sinistra degli anni settanta, della vita in carcere e altre cose molto interessanti. Volevo condividere con voi questo capitolo, perchè resta comunque attualissimo. PS: … Leggi tutto “Riprendiamoci il diritto di vivere la notte” cit.

Sono rimasto senza benzina?! Voglio dei bambini?! – Domande random per un pomeriggio random.

Niente, siccome mi annoiavo ma non trovavo niente di interessante da scrivere, ho pensato a queste cento domande che ho trovato da qualche parte su pinterest. Vediamo dai. 1: Dormi con le porte dell’armadio aperte o chiuse? Ma che razza di domanda è!? 😀 Ho le porte scorrevoli, quindi dipende. 2: Prendi gli shampoo e … Leggi tutto Sono rimasto senza benzina?! Voglio dei bambini?! – Domande random per un pomeriggio random.