Khmer Rossa

Si chiamava Ylenia, era giovanissima.

se frequentarla era molto difficile.
ricordo fughe in avanti
scioperi a scuola
rifugi sommari dove baciarsi e toccarsi in nome dell’amore per il comunismo molto privato che provavamo per noi stessi.
la desideravo, amavo il suo ardore innocente, la sua furia, la sua mancanza di cinismo e senso del limite.
i miei vent’anni ai suoi occhi erano tanti e pieni di cose già vissute
mi vedeva come un dio, come un dimitrov, un majakovskij, un partigiano jugoslavo.
non mi guardò mai come un turati o un nenni o qualche altro riformista del cazzo
fosse nata in cambogia Ylenia sarebbe stata una meravigliosa khmer rossa.
Dopo settimane di fugaci assalti negli anfratti della città finalmente ci fu il momento più atteso. La quattordicenne dei miei sogni era lì, bella, piccola, indifesa, precoce, mentre una musica imperiosa arrivava dallo stereo sintonizzato come sempre su radio praga.
Avevo immaginato quel momento per un’intera Rivoluzione d’Ottobre: stavo per fare l’amore con la mia Rosa Luxembourg
ed ero nervoso, contento, il cuore a mille come a stalingrado
lei era così giovane, tanto giovane, troppo.
fui cauto. gentile. Non volevo spaventarla. Volevo che fosse per lei stupendo e irrinunciabile come un venticinque Aprile. Si accorse della mia prudenza. Con la sfrontatezza guerrigliera che le apparteneva mi disse: perchè questa paura, cosa c’è che ti frena? non voglio farti male, è la prima volta. Il suo aguardo si addolcì, mi baciò e disse protettiva: che carino, per te è la prima volta? Rimasi stordito, in silenzio. Mi accorsi, dolorosamente, che era davvero la prima volta.

Era la prima volta che dubitavo nel socialismo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...