In questi ultimi anni, con l’aumentare delle spese e delle responsabilità a cui ottemperare, mi capita spesso di chiedermi perchè, per quale motivo dovrei mettermi ad ascoltare, o -addirittura- comprare album metal odierni.

I capolavori che volevo sentire sono già usciti tutti. Oggi, anzi, negli ultimi dieci anni se non di più, quando mi avvicino ad una band mi rendo conto che o è una copia di , o un clone di, o assomiglia a… Tutta roba che ho già sentito.
E allora mi rimetto su i veri capolavori.
“Dark were the thorns of crimson death”.

Annunci

2 pensieri riguardo “Dark were the thorns of Crimson Death.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...